Domande frequenti.

In questa pagina troverai un’anteprima delle domande più frequenti riguardo PITT cooking. La tua domanda non è fr queste? Contattaci via mail: info@pittcookingitaly.it, oppure telefona al +39 039 2057501. Saremo felici di aiutarti!

Prodotto

Che cos’è PITT cooking?

PITT cooking è un sistema di cottura a gas dove i singoli fuochi sono integrati direttamente nel piano di lavoro. Il concetto è nato proprio dai limiti dei piani di cottura tradizionali. Grazie all’uso intelligente degli spazi e l’assenza di un piano cottura rettangolare, ora avrai tutto lo spazio necessario per usare tutti i fuochi contemporaneamente. Anche usando pentole grandi.

PITT cooking ha un assortimento di ben 31 modelli diversi ed è disponibile in molti paesi in tutto il mondo.

Come funziona?

Il funzionamento di PITT cooking non è molto diverso rispetto ai piani cottura tradizionali. La differenza sostanziale è che le parti tecniche sono nascoste sotto il piano di lavoro. I bruciatori vengono montati praticando dei fori rotondi nel piano di lavoro. Il modulo tecnico, compreso l’attacco elettrico e del gas, si trova sul lato inferiore, sotto al piano.

Perché scegliere PITT cooking?

PITT cooking offre molti vantaggi rispetto a un piano cottura tradizionale:

  • Grazie all’utilizzo intelligente dello spazio, d’ora in poi avrai sempre spazio a sufficienza per le tue pentole;
  • Facile da pulire: tutte le parti del bruciatore possono essere pulite singolarmente. Grazie all’assenza di spigoli e bordi rimane da pulire solo il piano di lavoro;
  • Una cucina unica, che si distingue;
  • Bruciatori potenti ed efficienti che offrono un risultato professionale nella cucina di casa tua;
  • La possibilità di comporre il tuo piano di cottura ideale, in base allo spazio che hai a disposizione in cucina e al tuo modo di cucinare.

Leggi altro sui vantaggi che ti offre PITT cooking »

Non ho un allacciamento al gas, che cosa posso fare?

Se non disponi di un allacciamento alla rete del gas, è comunque possibile collegare il nostro sistema di cottura a una bombola di gas. Per esempio se si vuole utilizzare PITT cooking in una cucina all’aperto o in una casetta in giardino.

PITT cooking è disponibile solo come sistema di cottura a gas.

Qual è la potenza dei bruciatori?

Tutti i modelli del nostro assortimento sono costituiti da tre tipi di bruciatori diversi:

  • Bruciatore piccolo, potenza di minimo 0,3 a massimo 2 kW;
  • Bruciatore medio, potenza di minimo 0,3 a massimo 3 kW;
  • Bruciatore combinato per cotture a fuoco lento o vivace (wok) potenza minima da 0,2 a massimo 5 kW.  Questo bruciatore a doppia corona può essere utilizzato sia per cotture a fuoco lento sia per la cottura al salto (wok). Comando a manopola singola.

Per ulteriori informazioni sui nostri bruciatori, consulta questa pagina.

Dove posso vedere PITT cooking?

Scrivi a info@pittcookingitaly.it, e saremo lieti di informarti sulle possibilità di visionare il prodotto nella tua zona.

Dove posso acquistare PITT cooking?

Vendiamo i nostri prodotti esclusivamente tramite i nostri rivenditori specializzati (di cucine), non direttamente al consumatore. Negozi di arredamenti/cucine, mobilifici o architetti d’interni possono contattarci scrivendo a info@pittcookingitaly.it per un preventivo o per effettuare un ordine. Saremo lieti di valutare richieste e ordini anche da paesi dove PITT cooking non è ancora attiva.

Sono disponibili anche degli accessori?

Nel settembre del 2015 abbiamo lanciato il primo accessorio PITT cooking: un innovativo anello wok, progettato per il nostro bruciatore combinato per cotture ad alta (wok) e bassa potenza. Il design è nato grazie alla collaborazione dei nostri partner in Asia. L’anello permette una distribuzione efficiente della fiamma, senza perdita di calore o energia. Trovate maggiori informazioni sull’anello wok su questa pagina.

Dove viene prodotta PITT cooking?

PITT cooking è un prodotto esclusivamente olandese: progettato e costruito nel nostro piccolo paese e ne siamo fieri! Ogni modulo PITT viene assemblato nella nostra fabbrica a De Meern (Utrecht, Olanda), con cura e a mano. Non viene utilizzato alcun macchinario.

Design

Posso posizionare i fuochi dove voglio?

Abbiamo creato il nostro assortimento di 31 modelli diversi, basandoci sulle esigenze dei clienti. Tuttavia, è comunque sempre possibile fare delle combinazioni dei diversi modelli. Ad esempio si può realizzare un design completamente su misura, usando diversi PITT unici, oppure posizionando un bruciatore wok unico accanto ad un modello PITT a 4 fuochi. Progetta il tuo piano di cottura ideale, a seconda del tuo modo di cucinare e dello spazio disponibile in cucina.

Quanti fuochi mi servono?

Il numero di fuochi richiesto dipende esclusivamente dal tuo modo di cucinare e dalla tua famiglia. Uno dei grandi vantaggi del nostro sistema è lo spazio tra i bruciatori: a differenza dei piani di cottura tradizionali con PITT cooking è possibile usare tutti i fuochi contemporaneamente. Anche durante l’utilizzo di pentole grandi.

Il numero dei fuochi che avrai scelto, sarà poi anche quello che potrai utilizzare contemporaneamente.

Piano di lavoro

Quali sono i materiali adatti?

I fuochi PITT possono essere integrati in piani di lavoro di graniglia, granito, cemento, terrazzo, vetro, ceramica, Solid Surface, Green Core, Tope Core e acciaio inox. Il nostro sistema di cottura non può essere assolutamente integrato in piani di legno massiccio, o piani con un top di HPL (laminato stratificato).

Se avete dubbi, contattateci per valutare insieme le possibili alternative.

Quali sono gli effetti sul mio piano di lavoro?

I fuochi PITT cooking sono stati sottoposti a numerosi test. Durante l’uso la temperatura rimane bassa e il trasferimento di calore è ridotto al minimo: i nostri bruciatori non hanno alcun effetto sul piano di lavoro. La preparazione del piano e l’installazione di PITT cooking devono sempre e comunque essere effettuate seguendo le nostre indicazioni. È importante tenere in considerazione che PITT cooking è spesso posizionato in un ambiente “ricco di grassi”. Alcuni materiali dei piani di lavoro sono più sensibili a macchie e schizzi rispetto ad altri: è così anche per i piani cottura tradizionali. Per questo motivo è importante informarsi bene presso il proprio fornitore di cucine sulle caratteristiche del piano di lavoro.

Che dimensioni deve avere il mio piano di lavoro?

Profondità del piano

  • Per tutti  i modelli base del nostro assortimento, la profondità minima del piano di lavoro è di 600 mm.
  • Per tutti i modelli XL del nostro assortimento, la profondità minima del piano di lavoro è di 650 mm.

Larghezza del mobile
La larghezza minima del mobile dipende dal tipo di modello, e varia dai 300 mm per i fuochi PITT singoli ai 1200 mm per i nostri modelli più grandi/larghi. Consulta i singoli modelli per verificare le dimensioni minime richieste.

Dimensioni diverse
Per dimensioni diverse, consulta la nostra pagina Download. Alla sezione “Design/Piano di lavoro” troverai tutta la documentazione necessaria.

Come vengono installati i fuochi nel piano di lavoro?

Tutti i nostri modelli in assortimento sono fissati su un unico modulo fisso, con un attacco gas fisso. Il modulo viene posizionato dalla parte inferiore del piano attraverso i fori predisposti e viene poi fissato al lato superiore del piano con delle viti. Le due barre di supporto incluse sostengono la parte inferiore del modulo, e vengono montate all’interno delle basi della cucina. Scarica qui il manuale di installazione.

Sicurezza/Garanzia

E’sicuro?

Tutti i bruciatori PITT cooking sono sottoposti a severi test. Durante la cottura, la temperatura rimarrà bassa, il trasferimento di calore al piano di lavoro è perciò minimo. Tutti i modelli PITT cooking includono termocoppia e accensione elettrica.

I nostri sistemi di cottura sono ufficialmente approvati con l’etichetta GASTEC, un marchio di qualità indipendente, che viene rilasciato da Kiwa nei Paesi Bassi.

Quanto dura la garanzia PITT cooking?

PITT cooking offre una garanzia totale di 5 anni su ogni apparecchio. Senza spese impreviste. Chiediamo a tutti i clienti di registrare il proprio apparecchio online. Così potremo intervenire in modo rapido ed efficiente nel caso di eventuali malfunzionamenti. È possibile registrarsi tramite questa pagina.

Manutenzione

Come si puliscono i bruciatori?

Piattelli e griglie
Consigliamo di immergere i piattelli e le griglie da pulire per circa un’ora in una soluzione di detergente liquido e soda, per poi passarli, se necessario, con un panno o una spugna morbida. I graffietti color argento che a volte compaiono sulle griglie sono residui del fondo delle pentole. Le pentole più pregiate hanno un fondo più delicato che potrebbe lasciare dei segni. È possibile rimuoverli con la parte ruvida di una spugna (abrasiva). 

Bruciatori di alluminio
Lasciare i bruciatori di alluminio immersi per una notte nell’aceto per pulirli poi con una spugna e un po’ di detersivo. Attenzione: non pulire assolutamente gli elementi in alluminio con soda, perché potrebbe intaccarlo.

Come si pulisce il piano?

La manutenzione quotidiana del piano di lavoro dipende esclusivamente dal tipo di materiale. Per consigli sulla corretta manutenzione, ti suggeriamo di contattare il fornitore o il mobilificio dove hai acquistato il tuo piano.

È possibile lavare i bruciatori in lavastoviglie?

Purtroppo i diversi elementi dei bruciatori non sono adatti al lavaggio in lavastoviglie. La struttura aperta della ghisa può far sì che i residui di detersivo si annidino al suo interno, rendendola poi opaca.

Che cosa succede se trabocca qualcosa?

Un elemento di base essenziale nel sistema cooking PITT è lo scudo di calore: l’elemento rotondo sul quale si appoggia la griglia. Questo componente è multifunzionale: non solo conduce il calore delle fiamme verso l’alto, ma funge anche da contenitore di raccolta. Grazie alla notevole circonferenza dei bruciatori, qualora qualcosa traboccasse o schizzasse, la maggior parte cadrebbe sullo scudo di calore, che può essere facilmente pulito con un panno.